Angolari e paraspigoli in gomma morbida per asili nido e materne

Angolari e paraspigoli in gomma morbida per asili nido e materne

L’utilizzo di protezioni angolari e paraspigoli in gomma morbida negli asili nido e scuole materne è di fondamentale importanza per garantire la sicurezza dei bambini.

Queste protezioni sono progettate per ammortizzare gli urti e prevenire lesioni, e sono disponibili in molte forme e dimensioni per adattarsi a qualsiasi esigenza incluse quelle estetiche.

Lo scopo delle protezioni angolari

Le protezioni angolari sono progettate per coprire gli spigoli vivi delle pareti e dei mobili, riducendo il rischio di lesioni e ferite per i bambini. Sono disponibili in una vasta gamma di forme e colori, e possono essere facilmente installate da personale specializzato.

I paraspigoli in gomma morbida sono dunque un’altra soluzione importante per garantire la sicurezza dei bambini negli asili nido e scuole materne.

Grazie a loro è possibile evitare che i bambini si facciano del male quando urtano accidentalmente spigoli e altre superfici insidiose. Ciò è alquanto frequente considerando che i bambini spesso corrono in aula e non hanno una netta percezione del pericolo cui si espongono.

Negli spazi comuni, come corridoi e sale adibite al gioco, è importante proteggere gli angoli dei mobili e delle pareti, così da evitare eventuali lesioni alle mani o alla testa dei bambini durante i loro giochi.

Le protezioni angolari e paraspigoli in gomma morbida per asili nido e materne sono perfette per questo scopo, dato che sono resistenti, facili da installare e disponibili in diverse forme e colori per adattarsi al design della struttura.

La scelta dei materiali

Per garantire veramente la sicurezza dei bambini, è importante scegliere protezioni angolari e paraspigoli realizzati con gomma di alta qualità e resistenti. Proprio la gomma morbida è uno dei materiali più utilizzati per questo tipo di protezioni, dato che è morbido, resistente e in grado di ammortizzare gli urti in caso di impatto rendendoli innocui.

La sicurezza negli spazi gioco

Gli asili nido e le scuole materne sono spazi dove i bambini trascorrono molto tempo, e qui la sicurezza deve essere una priorità per tutti. Le protezioni angolari e paraspigoli in gomma morbida sono un modo semplice e conveniente per garantire che gli spazi di gioco siano sicuri per i bambini.

La sicurezza nelle aule

Le aule sono luoghi dove i bambini trascorrono gran parte del loro tempo durante la giornata, ed è importante che siano protetti da eventuali pericoli. Proteggere gli angoli dei banchi e delle pareti con protezioni angolari in gomma morbida è un’ottima soluzione, poiché ciò garantisce un ambiente sicuro per i bambini durante le attività didattiche.

Parliamo dunque di una soluzione facile da apportare e che è immediatamente in grado di rendere più sicuro ogni angolo o spigolo potenzialmente pericoloso per i bambini, regalando anche ai genitori tutta la sicurezza di cui hanno bisogno per i propri figli.

Come proteggere la tua casa durante le vacanze estive

Le vacanze estive sono il momento ideale per rilassarsi e divertirsi, ma sono un’occasione perfetta anche per i ladri per mettere a segno dei colpi.

Per evitare di trovare la casa vuota al tuo ritorno, ecco alcuni consigli utili per proteggere la tua abitazione durante le tue vacanze.

Non pubblicare foto o informazioni sui social media

La tentazione di condividere sui social media le foto delle tue vacanze è forte, ma evita di pubblicare foto o informazioni che possano far capire ai ladri che sei fuori casa.

Non pubblicare foto della tua partenza o della tua destinazione, e non condividere informazioni sulla durata delle tue vacanze.

Fai sembrare che ci sia qualcuno in casa

Un modo per far sapere ai ladri che in casa c’è qualcuno è quello di programmare l’accensione e lo spegnimento di alcune luci durante le ore del giorno e della notte.

In questo modo, la tua casa sembrerà abitata anche se non c’è nessuno, coì da non sembrare un’occasione perfetta per i ladri.

Chiedi aiuto ad amici o vicini

Se hai degli amici o dei vicini di cui ti fidi, chiedi loro di tenere d’occhio la tua casa mentre sei via.

Potrebbero essere in grado di raccogliere la posta, mettere in moto l’auto ogni tanto o anche piantare fiori nel tuo giardino.

Tutte queste piccole cose possono aiutare a rendere la tua casa meno “attraente” per i ladri.

Installa un sistema di allarme

Un sistema di allarme è una delle migliori soluzioni per proteggere la tua casa. Assicurati sia installato correttamente e che sia attivo anche quando sei via.

 In questo modo, in caso di intrusione, il sistema di allarme si attiverà e chiamerà immediatamente la polizia.

Pensa anche a delle barriere fisiche come delle inferriate apribili per la porta di ingresso e grate di sicurezza per le finestre, che rappresentano una barriera difficile da superare.

In conclusione, proteggere la tua casa durante le vacanze estive è importante per evitare che avvengano furti.

Facendo tesoro dei consigli sopra menzionati, puoi evitare di trovare la casa vuota al tuo ritorno.

Così facendo, potrai goderti le tue vacanze estive senza preoccupazioni e al tuo ritorno troverai la tua casa intatta.

Ricorda inoltre di avvisare i tuoi vicini fidati perché siano sempre informati e possano intervenire tempestivamente in caso di necessità.

Non dimenticare infine di fare un’accurata valutazione delle tue abitudini e dei tuoi spostamenti per essere certo di non lasciare segni evidenti della tua assenza.

Con un po’ di accortezza e qualche accorgimento utile, potrai proteggere la tua casa durante le vacanze estive e goderti il meritato riposo senza pensieri.

Tour di Roma in un giorno: cosa vedere?

Roma non è semplicemente una delle città più belle d’Italia e del mondo in assoluto, ma può essere definita a tutti gli effetti come un museo a cielo aperto.

Il patrimonio artistico e monumentale della capitale è infatti davvero importante ed è in grado di stupire ed emozionare.

Nel caso si abbia un solo giorno di tempo a disposizione però, chiaramente va fatta una selezione dei luoghi da visitare, anche in relazione alla distanza tra loro.

Per questo motivo, di seguito abbiamo messo a punto un ipotetico itinerario facile da seguire, un elenco di luoghi vicini l’uno all’altro, che ti consentirà di visitare Roma in un giorno.

Roma in un giorno: l’itinerario

Ecco di seguito l’itinerario per visitare Roma in un giorno. Stampalo e portalo con te per riuscire a seguirlo al meglio.

San Pietro e i Musei Vaticani

San Pietro è veramente enorme, le opere che custodisce ti lasceranno senza fiato. Da Raffaello a Michelangelo, dal Bernini al Bramante, sono tantissimi gli artisti che hanno contribuito a rendere leggenda la Basilica di San Pietro.

A due passi dalla Basilica trovi i Musei Vaticani, i quali custodiscono tesori famosi in tutto il mondo tra i quali anche la Cappella Sistina ed il suo famoso Giudizio Universale, realizzato da Michelangelo Buonarroti tra il 1535 e il 1541.

Sicuramente la visita ai Musei Vaticani richiede almeno qualche ora, quindi considera se sia il caso di fare una visita veloce o meno.

Il Ponte degli Angeli e Castel Sant’Angelo

A circa 10 minuti a piedi, muovendoti in direzione lungotevere, sorge il Ponte degli Angeli e ed il bellissimo Castel Sant’Angelo.

Se preferisci velocizzare i tempi, puoi fare una corsa in auto con un autista NCC Roma così da ridurre il tempo necessario per lo spostamento. È sufficiente prenotare in anticipo il servizio ed il tuo autista ti attenderà nel luogo e all’ora concordata per il trasferimento.

Castel Sant’Angelo nacque come mausoleo sotto l’imperatore Adriano, per essere trasformato in seguito come fortezza per i papi.

Una curiosità: esiste tutt’oggi un passaggio segreto che collega direttamente Castel Sant’Angelo a San Pietro.

Il castello vanta inoltre un interessante museo e delle terrazze che offrono una magnifica vista su Roma.

Piazza Navona e Piazza del Pantheon

A dieci minuti circa a piedi da Castel Sant’Angelo c’è Piazza Navona, iconica e famosa per la Fontana dei Quattro Fiumi realizzata dal Bernini.

Qui troverai probabilmente artisti di strada e musicisti intenti ad esibirsi. Proprio dietro piazza Navona c’è la Piazza del Pantheon, il quale va assolutamente visitato anche all’interno. La sua cupola ti lascerà sicuramente di stucco.

Piazza di Spagna e la fontana di Trevi

Superando Piazza del Pantheon e passando davanti Montecitorio è possibile raggiungere la bellissima Piazza di Spagna e la sua iconica scalinata.

Pochi minuti a piedi e ti sarà possibile raggiungere la Fontana di Trevi, la fontana più famosa di Roma. La visione della fontana di sera è particolarmente suggestiva, grazie alle luci sceniche che la valorizzano.

Conclusione

Seguendo questo itinerario ti sarà possibile visitare Roma in un giorno visionando i monumenti ed i luoghi più importanti.

Certo, per visitare bene la capitale occorre anche più di qualche giorno, ma in questa maniera potrai comunque dire di aver visto molte delle cose principali di Roma.

Trova le tariffe luce più convenienti

Se stai cercando di risparmiare sulla tua bolletta della luce, uno dei modi più efficaci è quello di confrontare le diverse offerte presenti sul mercato.

Esistono infatti diverse compagnie elettriche che offrono tariffe luce a prezzi diversi, e scegliere quella più conveniente può fare una grande differenza sul totale della tua bolletta.

Ma come fare per trovare le tariffe luce più convenienti? Ecco alcuni consigli:

  1. Utilizza un comparatore online: uno dei modi più semplici per mettere le tariffe luce a confronto è utilizzare un comparatore online. Inserendo alcuni dati come il tuo consumo di energia e la tua zona di residenza, questi strumenti ti permettono di visualizzare le diverse offerte presenti sul mercato e di scegliere quella più conveniente.
  2. Valuta le offerte monorarie e biorarie: le tariffe luce possono essere monorarie o biorarie, a seconda dell’orario in cui utilizzi l’energia. Le tariffe monorarie prevedono un unico prezzo per tutte le ore del giorno, mentre le tariffe biorarie prevedono un prezzo più basso per le ore notturne e uno più alto per le ore diurne. Se la maggior parte del tuo consumo di energia avviene durante le ore notturne, potresti risparmiare scegliendo una tariffa bioraria.
  3. Scegli l’offerta luce verde: se sei attento all’impatto ambientale delle tue scelte di consumo, potresti valutare le offerte luce “Green”. Queste tariffe prevedono l’utilizzo di energia prodotta da fonti rinnovabili, come l’eolico o il solare, e quindi hanno un impatto più basso sull’ambiente. Tieni presente che spesso queste offerte hanno un prezzo leggermente più alto rispetto alle tariffe “tradizionali”, ma il contributo alla sostenibilità ambientale potrebbe essere una motivazione sufficiente per molti consumatori.

Inoltre, non dimenticare di verificare se la tua compagnia elettrica offre sconti o promozioni per i nuovi clienti o per chi decide di passare a una tariffa diversa.

Valuta anche l’opportunità di sottoscrivere un contratto “flat, che solitamente prevede prezzi più vantaggiosi rispetto ai contratti a consumo. Ricorda infine di tenere in considerazione non solo il prezzo, ma anche le condizioni del contratto e i servizi offerti dalla compagnia elettrica prescelta.

Noleggiare un’auto Ford a lungo termine

Il noleggio a lungo termine di un’auto può essere una soluzione conveniente per chi ha bisogno di un veicolo per un periodo di tempo prolungato, ma non vuole impegnarsi in un acquisto. In questo caso, il noleggio a lungo termine di un’auto Ford può essere un’opzione da valutare attentamente.

I vantaggi del noleggiare un’auto Ford a lungo termine

Innanzitutto, il noleggio a lungo termine di un’auto Ford permette di avere sempre a disposizione un veicolo in ottime condizioni, senza dover affrontare i costi della manutenzione ordinaria e straordinaria.

Inoltre, il noleggio a lungo termine include spesso anche l’assistenza stradale e il soccorso in caso di guasto o incidente.

Tra l’altro, con il noleggio a lungo termine di un’auto è possibile scegliere tra diversi modelli e versioni, con l’eventuale vantaggio di provare adeguatamente un particolare modello prima di pensare all’acquisto.

In questo modo, è possibile optare per un’auto nuova ogni volta che si rinnova il contratto di noleggio, sfruttando così sempre le ultime tecnologie e i modelli più recenti.

La possibilità di personalizzare il contratto

Un altro vantaggio del Ford noleggio lungo termine è la possibilità di personalizzare il contratto in base alle proprie esigenze. Ad esempio, è possibile scegliere il chilometraggio annuale che si prevede di percorrere o il numero di anni di noleggio, in modo da ottenere una soluzione su misura per le proprie necessità.

Infine, il noleggio a lungo termine di un’auto può essere un’opzione conveniente anche per la semplicità di gestione, poiché permette di avere un’unica rata mensile predeterminata, senza dover affrontare gli alti costi di acquisto di un veicolo nuovo.

A parte questo, il noleggio a lungo termine di un’auto Ford può essere una soluzione conveniente anche per chi non ha la disponibilità finanziaria per l’acquisto di un veicolo, ma ha comunque bisogno di un mezzo di trasporto per lunghi periodi di tempo.

In conclusione, il noleggio a lungo termine di un’auto può essere una soluzione conveniente per chi ha bisogno di un veicolo per un periodo di tempo prolungato, ma non vuole impegnarsi in un acquisto definitivo. Esiste la comoda possibilità di scegliere il modello e la versione desiderata, di personalizzare il contratto in base alle proprie esigenze e di non avere alcun problema legato alla gestione del veicolo.

Quanto tempo ci vuole per sostituire la vasca da bagno con una doccia?

La vasca da bagno non è più la prima scelta per tante persone, e chi ne ha ancora una in casa tende a volerla sostituire con un piatto doccia e recuperare un po’ di spazio.

Secondo gli esperti, posizionare un piatto doccia al posto di una vasca da bagno non è un lavoro che rappresenta grande complessità dal punto di vista edile, a patto che non ci siano altri problemi nascosti durante il lavoro.

Il passo dopo passo per cambiare una vasca da bagno in un piatto doccia

Come accennato, la sostituzione vasca con doccia è un lavoro che può essere fatto facilmente in un giorno.

Infatti, difficilmente si andrà a creare sporcizia, poiché non è necessario rompere nulla.

Per cominciare, i professionisti posizioneranno plastica o cartone sul pavimento del bagno e del corridoio attraverso il quale trasporteranno i materiali.

Successivamente, inizieranno a smontare la vecchia vasca da bagno; subito dopo rimuoveranno le piastrelle con l’aiuto di uno scalpello e di un mazzuolo. Quando la vasca si staccherà dalla sua sede, inizieranno a pulire il silicone con cui è stata fissata e libereranno lo scarico; a questo punto non bisogna dimenticare di chiudere il rubinetto.

Quando si elimina completamente la vasca, verrà segnato il pavimento per stabilire la posizione esatta del piatto doccia, verrà chiuso lo scarico precedente ed il piatto doccia potrà essere posizionato per capire se quello è il posto giusto, prima dell’incollaggio. L’ultimo passo è installare il telaio ed i vetri.

In un giorno puoi rifare il tuo bagno

Ora, è un lavoro che richiederà circa 8 ore per essere completato, a patto che non sia necessario rimuovere altri servizi igienici o riparare tubi.

In questi casi, potrebbero essere necessari dai due ai tre giorni per risolvere i problemi ed essere sicuri che il tuo bagno sia pronto per essere utilizzato.

Suggerimenti per preparare tutto prima dei lavori

Se hai preso la decisione di sostituire la tua vasca da bagno con un comodo box doccia, devi considerare alcuni fattori prima di procedere con i lavori. Innanzitutto, chiedi un sopralluogo per il tuo bagno per determinare il modo migliore per posizionare il piatto doccia.

Durante questo sopralluogo è possibile determinare se c’è qualche complicazione che deve essere risolta, come ad esempio cambiare un tubo o rimuovere un altro elemento per rendere l’installazione più comoda e sicura.

Se invece vivi in ​​​​un edificio, dovrai avvisare gli altri condomini dei lavori, nonostante sia qualcosa di veloce. Di solito si fa un po’ di rumore che, forse, infastidirà i tuoi vicini. Per evitare qualsiasi inconveniente, è meglio avvisarli in anticipo.