Deforestazione e inquinamento dell’acqua

La deforestazione è un fenomeno che sta devastando l’ambiente e in particolare l’acqua del nostro pianeta. La deforestazione è il noto processo di distruzione delle foreste, la cui principale conseguenza è la desertificazione. 

Oltre ad essere il polmone del pianeta e a ridurre l’impatto della CO2 sull’ambiente, le foreste sono fondamentali per regolare il clima e mantenere il ciclo dell’acqua, poiché immagazzinano una grande quantità di H20 negli alberi, nel suolo e laddove vi è la decomposizione di materia organica.

Nelle stagioni piovose, le foreste assorbono l’acqua in eccesso prevenendo gli allagamenti e successivamente rilasciano l’acqua e l’umidità accumulata lentamente e gradualmente, aumentando così la pressione dell’aria nell’atmosfera fino a quando questa situazione non si ripresenta e piove, per questo motivo è attribuito anche il nome di “spugne” naturali alle foreste.

Si stima che il 75% delle risorse mondiali di acqua dolce provenga da bacini o zone umide della foresta. In questo modo esse contribuiscono a “ricaricare” le sorgenti idriche sotterranee che alimentano falde acquifere, laghi e fiumi, così che noi possiamo godere dell’acqua nelle stagioni più secche.

La deforestazione fa anche passare l’acqua attraverso la superficie infiltrandosi poi negli strati meno superficiali del suolo fino a raggiungere le falde acquifere. 

Tutte le sostanze inquinanti che si trovano in superficie vengono quindi “raccolte” dall’acqua e arrivano così nelle falde dalle quali l’uomo si approvvigiona, contaminando di fatto l’acqua che arriva al rubinetto di casa.

Per questo motivo è sempre preferibile far installare il miglior depuratore acqua in casa così da avere la certezza di aver eliminato ogni impurità e dunque poter bere un’acqua perfettamente salubre. Senza questa infiltrazione, il suolo si erode e perde nutrienti, erodendo sempre di più il terreno. 

In Italia c’è un clima molto secco nella stagione estiva che favorisce la comparsa di incendi, questi ogni anno sono responsabili della distruzione di una vasta area boschiva che impiega molti anni per riprendersi, per questo sono emerse numerose iniziative per riforestare aree desertificate.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...