Come prendersi cura dell’intestino

L’intestino è tra gli organi più importanti e delicati del nostro corpo, la cui funzione è quella di andare a digerire i vari nutrienti e assorbirli. Inoltre l’intestino è responsabile di particolari funzioni immunitarie davvero molto importanti per il corretto funzionamento dell’organismo.

Ecco il motivo per il quale è importante che l’intestino funzioni bene, e abbiamo diverse cose da poter fare per prendersene cura al meglio.

Prendersi cura dell’ intestino attraverso l’alimentazione

Sicuramente, ancora una volta è l’alimentazione a determinare quanto di buono possiamo fare per la salute del nostro corpo e per quella dell’ intestino in maniera particolare.

Per questo motivo è importante sapere che l’assunzione di un maggior quantitativo di fibre è davvero un toccasana per la salute del nostro intestino.

Dunque facciamo bene a consumarne un maggior quantitativo nel corso della settimana dato che queste sono in grado di migliorare la regolarità intestinale e favorire l’assorbimento dei nutrienti.

Altri nutrienti da consumare nel corso della settimana

Vi sono note anche degli altri alimenti in grado di esercitare un influsso benefico sul nostro intestino. Tra questi ci sono sicuramente i formaggi freschi e lo yogurt, che contengono fermenti lattici vivi.

Inoltre  è bene inoltre di ricordare di consumare ogni giorno almeno 3 porzioni di frutta fresca e verdura, bere almeno due litri d’acqua ogni giorno e fare una attività fisica, anche se moderata, nel corso della settimana così da migliorare il benessere del corpo in generale.

È possibile infine aiutarsi assumendo degli specifici integratori che è possibile trovare anche sul sito di SR Farmaceutici e che hanno lo scopo di aiutare l’intestino a ritrovare la sua normale regolarità.

Tenendo conto di questi semplici consigli e adottando gli accorgimenti suggeriti, sarà possibile aiutare l’intestino a lavorare al meglio.

Qual è la causa dell’acufene?

L’acufene è un fischio che il paziente avverte nell’orecchio senza che in realtà questo suono sia presente nell’ambiente che lo circonda. Può anche sembrare un sibilo o un ronzio che può essere più o meno forte, acuto o basso. Può essere percepito in una o entrambe le orecchie.

Qual è la causa dell’acufene?

L’acufene non è una malattia vera e propria. È piuttosto il sintomo che qualcosa non va nel sistema uditivo. Il sistema uditivo comprende infatti l’orecchio, il nervo uditivo che collega l’orecchio Continua a leggere